Sul caso Berlusconi Prodi
giovedì, gennaio 05, 2006
Il professore ha detto riferendosi a Silvio Berlusconi: "uno come lui è meglio che taccia"....

Parole molto condivisibili, io aggiungo uno come lui è meglio che si faccia da parte....

L'Italia "c'è la farà", a stare a galla in questo mondo che cambia, se troverà il modo di far uscire dalla scena pubblica, i parassiti sociali che succhiano le risorse dei cittadini in cambio di inutilità....

P.S. Mi piacerebbe un paese dove un partito come Forza Italia non supera il 2 % dei voti, questo sarebbe un paese dove i politici si renderebbero conto che chi non lavora per gli interessi dei cittadini invece dei propri, viene severamente punito....
 
posted by Federico Perazzoni at 11:59 AM | Permalink


2 Commenti:


At 11:33 AM, Anonymous Anonimo

...Berlusconi è al governo da 5 anni, mentre li altri parassiti, la cosiddetta "opposizione", ci sono stati x 60 anni e se abbiamo le toppe al culo lo dobbiamo ai vari "professori,mortadelle e sogliole varie...

 

At 1:23 PM, Anonymous Vito

L' Italia fin quando avrà una classe politica come quella attuale, non sarà mai in grado di risolvere i suoi problemi, questi signori che scalpitando e si stanno per avviare alla campagna elettorale, dove annunceranno che risolveranno tutti i problemi che questo paese ha, facendo finta che costoro non sono gli stessi che anno creato e portato l' Italia al declino in cui si trova oggi, tutti i problemi che si ritrova oggi il nostro paese, e per colpa l’oro e dei precedenti governi della prima repubblica che con la l'oro non politica, anno creato una montagna di debito pubblico.
Mi chiedo, con quale faccia Prodi e Berlusconi si presentano all'opinione pubblica, con tutto i danni che anno fatto con la l'oro politica disastrosa, l’ ultimo disastro è l’ euro che a piegato la classe media degli Italiani che con in loro stipendio non arriva alla fine del mese, Prodi a portato l’euro in una Italia che non era ancora pronta ad un cambiamento dalla lira a l’ euro, perché per supportare una concorrenza per essere a pari con gli altri paesi che fanno parte dell’Europa l’ Italia si deve mettere in grado di competere a pari con gli altri, mi riferisco alle infrastrutture, perché senza queste i costi dei beni di consumo in Italia saranno sempre più alti dal resto d’Europa.
Berlusconi a differenza di Prodi e il responsabile di non aver fatto nulla per controllare i prezzi, e ha lasciato i commercianti ad elevare i prezzi comparando mille lire della vecchia lira ad un euro.
la colpa di tutto ciò e nostra che non siamo capaci di creare una nuova classe politica fatta di persone oneste con un alto valore morale e di giustizia.

 

E' libera e incoraggiata la diffusione dei contenuti di questo weblog, per avere anche un aiuto contattatemi....