Il Premier accusato di corruzione.....
sabato, febbraio 18, 2006

Pensiamo alle recenti accuse fatte al Premier:

"Così ho protetto B. E lui mi ha ripagato...."

Forse con questo si spiega il modo di governare di questo uomo e del suo entourage, che ha portato in questi cinque anni l'Italia ad aumentare in modo considerevole il debito pubblico:

I debiti di questo Governo....

Mi domando chi li pagherà??

"Penso che governerà con molta corruzione...."
Indro Montanelli

Le parole di Indro Montanelli....

Sarebbe interessante capire dove sono andati a finire i soldi delle nostre tasse in questi cinque anni, certo non al sostegno alle famiglie....

Vorrei anche pubblicare una lettere sulla difficile situazione che stanno attraversando i magistrati di Belluno:

La situazione dei magistrati di Belluno....

P.S.

Certo le recenti gesta del ministro Calderoli hanno una tempistica che fà molto pensare....

L'effetto è quello di spostare l'attenzione dell'opinione pubblica dalle accuse di corruzione di Mills al caso Calderoli....

Berlusconi: "Calderoli si deve dimettere non posso obbligarlo"

"Tutti i giornalisti stranieri non fanno che chiedermi di Berlusconi, qui a Berlino non parlano d'altro. Ma tanto lo sanno tutti come voto...anche il mio corpo è antiberlusconiano. Non voto per la destra perché gli voglio bene, gli fa bene perdere le elezioni...."
Roberto Benigni
 
posted by Federico Perazzoni at 11:45 AM | Permalink


1 Commenti:


At 2:46 PM, Anonymous Anonimo

Gli Italiani non devono cercare il mentore del voto all'estero. Devono guardarsi in faccia la mattina: vedranno 35 di volgarità civica, di furto ai danni dello stato, di appropriazione indebita del patrimonio comune.

Dove in Europa prendevano le tangenti al 10%, in Italia al 100%. Lo dicevo negl'anni 80....

Vorrebbero indicare in Berlusconi/Fini e Casini la causa di tutto ciò !!!

L'elettore italiano deve crescere in casa sua e ricordarsi che con Berlusconi, l'Italia a realmente iniziato a mettere i conti a posto e attrezzarsi per le prossime sfide economico-sociali. Con Craxi, dovette giocare con il macchinario della zecca di stato, con Prodi, salassi per notevole impreparazione del ex Presidente IRI e prossimo Presidente Comm. EU. Prodi è una reale calamità. In Europa lo vogliono in molti perché con lui l'Italia non conta niente e gli si farà fare quel che si vuole, come lo hanno dimostrato i suoi anni alla testa dell'UE. Italiani svegliatevi, cercate in voi la risposta non come spesso la storia recente lo dimostra, accusando di ogni fandonie chi vi dice che dovete cambiare.

Vivere e lavorare su cinque continenti in 32 anni, prima mi fanno riflettere poi se è necessario dire la mia.

Un sincero augurio di risveglio, ricordiamoci che chi infanga e straparla del suo villaggio, del suo paese, della sua società, contribuisce alla propria sfortuna.

Vi fidereste di un comico, di un cabarettista, di un qualsiasi giornalista costretto alla linea politica della sua testata, di politici alla ricerca di una sistemazione pensionistica per decidere il vostro presente e il futuro dei vostri figli !

/don vito

 

E' libera e incoraggiata la diffusione dei contenuti di questo weblog, per avere anche un aiuto contattatemi....