Dove sono i soldi per i giovani??
sabato, aprile 29, 2006

Ci sono i soldi per Mediaset, e più in generale per le aziende di Silvio Berlusconi. Ci sono i soldi per togliere l'ICI dalla prima casa. Non c'è un controllo sugli affitti, e quasi tutti sono in nero, quindi ci sono i soldi per fare a meno delle tasse pagate su questi ultimi, non per diminuire multe e assicurazioni sulle autovetture dei giovani....

Ci sono i soldi per mantenere una burocrazia tardo medioevale fatta di: avvocati, scribacchini, notai, farmaci-vendoli ecc. Ci sono i soldi per aiutare gli speculatori finanziari e gli immobilieri....

Mi chiedo allora dove sono i soldi per i giovani??

Sono molte le proposte che mi vengono in mente. Come dare un reddito minimo ai giovani disoccupati e studenti per farci passare con maggiore serenità alcune fasi della difficile esistenza terrena. Diminuire i costi di Internet. Diminuire le tasse e la burocrazia sull'imprenditoria giovanile, nonchè finanziarla. Dare un sostegno economico e controllare gli affitti, per gli studenti fuori sede. Garantirci una pensione dignitosa....

Mi auguro che questi temi siano tra i più centrali per la corrente legislatura. Nella scorsa c'è stato poco o nulla. Il mio auspicio è anche quello che si coinvolgano i giovani stessi in queste discussioni....
 
posted by Federico Perazzoni at 3:00 PM | Permalink


1 Commenti:


At 9:40 PM, Anonymous Ali

sono d'accordissimo con te noi, i giovani siamo una generazione precaria in un continuo stato di incertezza,dal punto di vista lavorativo uno studente non trova che lavori santuari e fortemente sottopagati questo è anche accettabile finchè si è studenti, il problema è che questo stato dura anche dopo una laurea ..mi chiedo se è possibile queste cose accadano in un paese che si definisce civile

 

E' libera e incoraggiata la diffusione dei contenuti di questo weblog, per avere anche un aiuto contattatemi....