La campagna elettorale volge al termine....
lunedì, aprile 03, 2006
Personalmente in ogni elezione amo schierarmi da qualche parte. In queste elezioni mi schiererò con il centro-sinistra. Trovo inaccettabile l'occupazione della "cosa pubblica" da parte del centro-destra, per tutelare gli interessi del Premier e di pochi altri eletti....

Abbiamo ottenuto una situazione economico-sociale grave, come era chiaro che fosse visto che circa l'80% del tempo che i politici hanno passato in parlamento lo hanno fatto per interessi personali di Premier e amici....

Il paese ha perso molto tempo dietro a scontri sociali pressochè inutili e pretestuosi, emblematici quelli sulla giustizia e sull'articolo 18....

Le politiche liberali si sono limitate solamente al mondo del lavoro dipendente, senza toccare i privileggi dei burocrati medioevali come notai e farmaci-vendoli, e le concessioni statali come quelle sull'energia e trasporti. Questo ancora una volta per tutelare gli interessi degli elettori importanti del centro-destra (i burocrati medioevali), e del Premier impegnato con i suoi amici banchieri (Geronzi e Fazio) nel controllare il mercato questo per chiari ed evidenti interessi personali....

In particolare voterò il centro-sinistra per questi motivi:

- Il centro-sinistra rappresenta una garanzia di politica liberale maggiore del centro-destra. Persino Bertinotti si è detto favorevole alla liberalizzazione delle professioni, per mettere mano in quella burocrazia medioevale che pesa sulla nostra economia. Parlare di conflitto di interessi con una realtà come le cooperative, con interessi divisi tra milioni di persone, è molto difficile. L'unica liberalizzazione vagamente seria che è stata fatta, quella delle telecomunicazioni, è stata fatta dal governo di centro-sinistra, e persino l'unica privatizzazione fatta in questi cinque anni, quella dell'ente tabacchi, è stata firmata dal Governo Amato.....

- L'Italia sarebbe più vicina all'Europa. In questi anni è mancato l'apporto italiano all'Unione Europea e non si sono fatti sostanziali passi avanti. Il mercato comune europeo è il modo che noi italiani abbiamo per competere a livello internazionale con colossi come USA e Cina....

- L'Italia sarebbe un pò più libera dal punto di vista dell'informazione e un pò più unita dal punto di vista sociale. Basti pensare a come era la Rai ai tempi del centro-sinistra con Biagi, Santoro, Vespa, Dario Fo ecc e come è oggi....

- Ci sono molte più garanzie per salvaguardare lo stato di diritto. In questi anni ci sono stati molti personaggi che hanno pensato di cambiare le leggi per smarcarsi dai processi a loro carico. Questo ha portato, il sistema paese, ad una deregolamentazione generale. Da questo stato di cose sono esplosi fenomeni come l'evasione fiscale e le truffe e emersi personoggi come Ricucci e Fiorani....

- In particolare voglio votare il partito di Di Pietro perchè di centro moderato. Ha sollevato una questione molto interessante e spingerà in parlamento affinchè venga fatta una norma che vieti di candiadarsi a coloro che hanno condanne passate in giudicato. Garanzia questa di avere un parlamento più trasparente e di maggiore qualità.....
 
posted by Federico Perazzoni at 2:14 AM | Permalink


1 Commenti:


At 5:32 PM, Blogger InOpera

pensiamo che il 9 aprile finirà questa pagina triste ed arrogante della nostra storia !!

 

E' libera e incoraggiata la diffusione dei contenuti di questo weblog, per avere anche un aiuto contattatemi....