Forse Padoa Schioppa non si è accorto....
lunedì, giugno 05, 2006

Questa mattina leggevo un articolo su Repubblica.it: "Non è ora di lacrime e sangue"....

Sintetizzando si parla delle critiche fatte, dagli altri ministri, alla linea politica ipotizzata dal ministro dell'economia Padoa Schioppa, linea politica improntata quasi esclusivamente ad abbassare il deficit pubblico....

Gli altri ministri hanno fatto presente la necessità di investimenti per favorire sviluppo e crescita economica....

Personalmente mi domando dove sono andate a finire quelle linee programmatiche con cui il centro-sinistra ha vinto le elezioni. Vale a dire lotta all'evasione fiscale e inserimento nel mercato di grandi dosi di concorrenza....

Prima di pensare a sanare i conti pubblici e allo sviluppo bisogna preparare il terreno di cui questi ed altri aspetti abbisognano....

Ci vuole un allargamento della base contributiva e una azione che favorisca la concorrenza: nelle assicurazioni, nelle industrie petrolifere, nei fornitori di energia elettrica, nelle industrie farmaceutiche ecc. A questo bisogna aggiungere una liberalizzazione delle procedure, procedure che rappresentano un grande peso per le attività delle aziende, agendo in quella burocrazia tardo medioevale fatta di notai avvocati e quant'altro....

Noto con favore la volontà di Romano Prodi, che ho appreso leggendo questo articolo, di legiferare sulla materia del conflitto d'interessi....

 
posted by Federico Perazzoni at 9:32 AM | Permalink


0 Commenti:


E' libera e incoraggiata la diffusione dei contenuti di questo weblog, per avere anche un aiuto contattatemi....