La sinistra radicale stia ai patti....
giovedì, giugno 29, 2006

E' un comportamento meschino quello di essere stato eletto dietro un certo tipo di programma, e poi prendere decisioni diverse alla prima prova....

Non ha nessun tipo di spiegazione quanto fatto dagli 8 senatori dissidenti dell'Unione. Il programma è chiaro da questo punto di vista....

Oltre la loro responsabilità personale c'è anche la responsabilità del mandato dei cittadini. Che li hanno votati per applicare il programma dell'Unione....

Se volevano delle cose diverse il comportamento corretto sarebbe stato quello di non candidarsi con quel programma. Non aspettare di prendere la poltrona e un lauto stipendio prima di far emergere il proprio dissenso....

Vedo con sdegno il comportamento ipocrita di questi fantomatici dissidenti....

L'eventuale voto contrario a quello che è scritto nel programma aprirebbe un pericoloso precedente indebolendo il Governo....

 
posted by Federico Perazzoni at 9:18 PM | Permalink


1 Commenti:


At 12:18 PM, Blogger Loud

Purtroppo bisognerebbe creare il "vincolo di mandato" per obbligare i parlamentari a rimanere nel cerchio politico entro cui vengono eletti (anzichè cambiare per motivi di interesse) e creare anche la responsabilità di mandato per obbligarli a fare quel che promettono.
E' questa una modifica utile per la Costituzione, non quella che fortunamente abbiamo bocciato.

 

E' libera e incoraggiata la diffusione dei contenuti di questo weblog, per avere anche un aiuto contattatemi....