Prima c'è ne rendiamo conto e meglio è per tutti....
venerdì, agosto 25, 2006
Colgo l'occasione da un post apparso qualche giorno fa sul blog di Beppe Grillo: Paolo Ferrero. Dove il ministro dice la sua sull'immigrazione dopo il post di Grillo: Il tabù dell'immigrazione, nel quale lo si accusava di essere un'irresponsabile....

Questo paragone tra la nostra emigrazione e l'immigrazione che abbiamo oggi, a mio modo di vedere non regge. Gli italiani andavano in luoghi come: gli U.S.A, l'Argentina, il Brasile, l'Australia dove la densità di popolazione era "molto" più bassa di quella che ha oggi l'Italia. Quando andavano in questi paesi cercavano di integrarsi e non gli passava neanche per l'anticamera del cervello l'idea di creare scuole, sanità, comunità, spiagge ecc assestanti e isolate dal resto del paese dove si trovavano....

Forse il ministro si è dimenticato di dire che l'intento è quello di far diventare questi immigrati la base elettorale per il futuro del suo partito, prima c'è ne rendiamo conto e meglio è per tutti....

Personalmente penso che sia responsabile vedere cosa fanno le grandi multinazionali nel terzo mondo, che oltre a creare problemi a loro ne stanno creando anche a noi, sarebbe il caso di fermarle in diverse occasioni. Destinare parte del PIL allo sviluppo di alcuni paesi sarebbe lungimirante....

Questo occidente che pensa di mettersi apposto facendo entrare gli immigrati, per poi dargli 50 centesimi al semaforo, mentre da loro muoiono di fame, lo trovo irresponsabile. Ciò avviene per un meschino calcolo elettorale....

Mi domando se sono i personaggi alla Ferrero ad avere idee come il muro di Padova....
 
posted by Federico Perazzoni at 10:27 AM | Permalink


0 Commenti:


E' libera e incoraggiata la diffusione dei contenuti di questo weblog, per avere anche un aiuto contattatemi....