Seguendo i principi della politica Bush....
lunedì, agosto 07, 2006
Se seguiamo la politica Bush, la Siria avrebbe ragione a scendere in guerra contro Israele....

La Siria altro non farebbe che difendere un paese aggredito immotivatamente. Se motivazione ha, anche se opinabile, l'attacco israeliano del sud del Libano, nelle postazioni dei guerriglieri. Il bombardamento del nord, della capitale Beirut e della popolazione civile non ha nessuna motivazione....

A questo aggiungiamo che dopo questi bombardamenti, l'arsenale militare dei guerriglieri sembra tutt'altro che distrutto. Come d'altro canto dicono i rapporti dei servizi segreti israeliani, in contrasto con le affermazioni dei vertici militari....

Personalmente non penso che la teoria della guerra preventiva abbia alcunché di lungimirante. Essa è l'invenzione di un'uomo idiota, qual'è Bush, che sta sperperando il patrimonio dei fondatori della patria americana. Come ha già fatto con le aziende di famiglia, portando sull'orlo del fallimento quelle da lui amministrate....

Purtroppo una parte dell'occidente viene amministrata da persone inadeguate e avvolte affette da evidenti forme di demenza. In occidente in questo momento è auspicabile che chi ha dimostrato un maggior senso di responsabilità, come Francia e Germania, prenda in mano la situazione. Forse anche l'Italia merita un ruolo più importante, anche se sarebbe opportuno che dimostrasse un po meno disponibilità a mandare i nostri soldati in missioni avventurose e scellerate....
 
posted by Federico Perazzoni at 9:40 PM | Permalink


0 Commenti:


E' libera e incoraggiata la diffusione dei contenuti di questo weblog, per avere anche un aiuto contattatemi....