Le inquietudini di Padoa Schioppa....
venerdì, giugno 15, 2007
Padoa Schioppa avrebbe detto di essere inquieto, per quello che gli hanno domandato i gruppi parlamentari della maggioranza....

Intanto....

L'immondizia sta coprendo Napoli e quasi tutto il resto della Campania....

Ci sono milioni di italiani che non superano, dal punto di vista economico, la seconda settimana....

I lavori per i giovani sono quasi tutti precari, essi si trovano in una situazione difficile. Quasi senza prospettive e con scarsi mezzi per progettare il loro futuro professionale....

La casa per i giovani, e non solo, sembra essere diventata più un miraggio, un “per sentito dire”, invece di un diritto, come in realtà è in una società civile....

Gli imprenditori si trovano tassati e senza pari compensi. Vessati da una burocrazia da tardo medioevo di notai e scribacchini, pressoché lasciata intatta dall'attuale Governo di centro-sinistra che sembra aver deciso di schierarsi dalla parte dei notai e degli azzecca garbugli....

Una politica che per costi non ha pari a livello europeo, con i palazzi che costano quanto quelli di Francia, Germania e Spagna messi insieme, dato questo documentato dall'ormai noto libro “La casta”. Un numero di parlamentari che è secondo solo a quello del parlamento cinese, che ha il compito però di rappresentare più di un miliardo di persone. Non parliamo poi delle amministrazioni regionali, i vari Bassolino, Loiero, Cuffaro e così via....

Il paese ha ancora infrastrutture non adatte a competere con il resto d'Europa e del mondo occidentale....

Problemi di sicurezza concernenti l'immigrazione....

Per non parlare di mafia, camorra, 'ndrangheta, microcriminalità ed estorsori vari ed eventuali....

Ci sarebbe ancora tanto altro di cui discutere, come ad esempio lo stato di degrado in cui versa la nostra magistratura....

Ma i nostri politici di cosa parlano?? Di intercettazioni....

Padoa Schioppa trova inquietanti le legittime domande della società. Quello che io personalmente trovo inquietante invece è che i nostri politici si dividono di fronte ai tanti problemi che affliggono il nostro paese, ma trovano una improbabile unità, centro-sinistra e centro-destra, quando si tratta di fare leggi per mantenere il proprio status quo. Dall'indulto per i Previti della situazione, per passare poi a leggi bavaglio che impediscono ai giornali di raccontarci gli intrallazzi di palazzo....

Auspico che la sinistra radicale non ceda questa volta alle pressioni di un centro-sinistra pseudo riformista, accosto di far cadere questo eventualmente inutile Governo. Tanto meglio sarebbe se si formasse un Governo di transizione che abbia come unico obiettivo quello di fare una legge elettorale degna di un paese occidentale....



Etichette: ,

 
posted by Federico Perazzoni at 9:19 PM | Permalink


0 Commenti:


E' libera e incoraggiata la diffusione dei contenuti di questo weblog, per avere anche un aiuto contattatemi....