Un asse Roma Parigi....
lunedì, luglio 16, 2007
Le recenti decisioni del presidente degli USA George W. Bush sul conflitto in Iraq, in contrasto con i documenti del congresso americano. La recente decisione russa di venire meno al trattato di non proliferazione degli armamenti convenzionali, e la situazione sull'orlo dell'esplosione in Pakistan e Palestina, fanno emergere l'opportunità di un maggiore peso dell'Unione Europea, sul piano della politica internazionale....

Tali situazioni sono conseguenza di una politica quasi completamente sballata, messa in atto da Bush. Penso che se significato ha questa presidenza USA, tale è quello di dimostrare al mondo come anche il Presidente degli Stati Uniti d'America eventualmente è un idiota....

Una soluzione momentanea, in attesa che gli elettori americani mettano apposto le cose eliminando definitivamente una così inadeguata classe politica, è quella di far emergere all'interno dell'Europa un nocciolo duro che sia in grado di arginare le catastrofi alle quali la politica della Casa Bianca ci porterebbe, politica pressoché totalmente in balia dell'idiozia. In merito è auspicabile una presa di coscienza da parte del governo italiano e francese sull'importante ruolo al quale sono chiamati ad adempiere. Allo stesso tempo è opportuno che l'Europa si renda conto che i propri interessi sono differenti e incompatibili con quelli di Bush, in realtà anche gli interessi americani lo sono....

Certo una eventuale ascesa di Berlusconi allontanerebbe questa ipotesi, la credibilità di Berlusconi in Francia, sia nel centro-sinistra che nel centro-destra, è più o meno 0....

Gli idioti non mancano di certo anche nel centro-sinistra italiano, basti pensare a Lamberto Dini. A tal proposito auspico che tali personaggi, la cui parola ha valore pressoché nullo, non vengano più candidati e spariscano dalla scena politica italiana. Quanto è detto dopo la valutazione della parola data al momento del voto, attraverso il programma di Governo, da parte dei Lamberto Dini della situazione.....

Etichette:

 
posted by Federico Perazzoni at 1:39 AM | Permalink


0 Commenti:


E' libera e incoraggiata la diffusione dei contenuti di questo weblog, per avere anche un aiuto contattatemi....